Onlus dal 1998
Presidente
: Michele Zampilloni
Chi siamo Dove siamo Scrivici  

 

 

 

 

   

Terni Info

Cultura

Formazione

Attività collaterali

 

Servizi

 

HOME PAGE

Italia - Spese per l'istruzione pubblica
L'Italia, secondo il Documento Economia Finanza (pag.99), nel 2020 spenderà più per gli interessi sul debito (3,6 % del PIL) che per finanziare la scuola pubblica (3,5 % del PIL).    
NB. il debito dello stato a giugno 2019, è di circa 2.360 miliardi ed equivale a 39.000 Euro per ogni italiano.
[Giugno 2019]
MZ
 

Ponte Morandi



Tutte le strutture soggette a sollecitazioni cicliche si rompono per fatica. La vita della struttura dipende dal numero dei cicli, dai carichi a cui viene sottoposta e dal materiale usato.
Il Ponte Morandi, esteticamente molto bello, è stato realizzato in cemento armato, materiale questo poco idoneo a resistere a questo tipo di sollecitazioni. Sostegni delle campate con colonne filiformi a V, stralli (tiranti) con fune metallica a trefoli affogata nel cemento subito soggetta a ossidazione a causa delle fessure dello stesso formate dalle forti sollecitazioni e come sembrerebbe, anche una scarsa manutenzione, hanno determinato il collasso del Ponte.  Avessero limitato la velocità, ridotto i carichi ed eseguito la dovuta manutenzione, starebbe ancora in piedi ed evitato 43 morti.
Mi auguro che il nuovo Ponte venga realizzato in acciaio, materiale questo più idoneo rispetto al cemento armato anche perché, come asseriva l'ing. Bartocci, mio docente e luminare di metallurgia, l'acciaio è generoso, resiste molto bene ad elevati picchi di sollecitazioni ed è resiliente.     [11/2018]
MZ

Bernhard Elsener, docente a Zurigo e a Cagliari, uno dei periti nominati dal giudice Angela Maria Nutini per l'incidente probatorio nell'inchiesta sul collasso del ponte Morandi dove persero la vita 43 persone, ha seguito i rilievi del laboratorio Empa di Zurigo su alcune macerie, selezionate dagli inquirenti e inviate appunto in Svizzera.
In sintesi questo esperto ha confermato due aspetti da me sopra evidenziati ad Ottobre dello scorso anno che hanno determinato il crollo del ponte:
Il primo è la conferma che il materiale usato, cioè il calcestruzzo armato, è poco adatto in quanto si può deteriorare molto facilmente.
Il secondo è la conferma che i cavi metallici degli stralli esaminati, avevano un livello di corrosione elevato dovuto dalle fessurazioni del cemento armato a protezione degli stessi. La rottura di uno strallo ha messo in discussione la stabilità del ponte causandone il crollo.     [05/2019]


Negli anni 70 spedimmo dagli Stabilimenti di Terni destinazione Porto di Civitavecchia, due Ammonia Converter di acciaio del peso di 360 Tonnellate cadauno destinati ad un impianto di fertilizzanti in India. Furono fatti passare per una vecchia Route Romana e attraversato ponti costruiti 2.000 anni fa che hanno resistito senza problemi a carichi così elevati.
 

L'Italia ingessata dalla carta igienica
Quelle che seguono sono le procedure adottate da un grande ente pubblico per l'acquisto di carta igienica per complessivi Euro 141,85 (centoquarantuno euro e ottantacinque centesimi).
Primo atto: determina. la determina va compilata nelle parti specifiche. E' il primo atto, quello in cui il responsabile nomina il RUP. Questo atto va protocollato.
Secondo atto: richiesta del CIG da parte del RUP nominato.
Terzo atto: Il responsabile impegna provvisoriamente la spesa sul [raggruppamento di spesa] scelto.
Quarto atto: Copertura finanziaria. E' l'atto con cui si chiede al Segretario Amministrativo di certificare l'esistenza di copertura finanziaria per l'acquisto. la richiesta di copertura finanziaria non va protocollata.
Quinto atto: aggiudicazione provvisoria. E' l'atto con cui si identifica il fornitore e si indica il tipo di procedura utilizzata. Questo atto va protocollato.
Sesto atto: aggiudicazione definitiva. E' l'atto conclusivo dell'iter di identificazione dell'aggiudicatario. Vanno riportati tutti i dati rilevanti degli atti precedenti. Dopo questo atto il RUP rende definitivo l'impegno e procede alla stipula dell'ordine. Questo atto non va protocollato.
Settimo atto: ordine di acquisto. Atto finale. Va protocollato. Naturalmente per ogni atto è disponibile l'apposito modulo.
Enrico Rossi (economista)   [05/2018]
 

Visita del presidente degli Stati Uniti D'America al Papa (Maggio 2017)
Il dono dell'Enciclica "Laudato Sii" sull'ambiente di Papa Francesco ha reso Trump più consapevole.
L'ha buttata nel cassonetto della carta.
ElleKappa

L'Europa da rifondare
Durante la campagna per il referendum per la permanenza o meno della Gran Bretagna nella Unione Europea, circolava tra i sostenitori della Brexit questa cantilena molto efficace:
Padre nostro:                  66 parole
Dieci Comandamenti:     179 parole
Discorso di Gettysburg:   286 parole
Regolamento della Comunità Europea sul commercio dei cavoli: 29.611 parole [07/2016]
MZ

Europa
L'unione monetaria europea è l'Hotel California degli Eagles: puoi pagare quando vuoi ma non potrai mai andare via.
Yanis Varoufakis
...............................................................................

Last thing I remember, I was running for the door
I had to find the passage back to the place I was before
Relax said the nightman, We are programmed to receive
You can check out any time you like
But you can never leave

Link locali

a proposito di ...

- Comune di Terni
- Provincia di Terni
- Regione dell'Umbria

Terni news


Terni - Piazza C. Tacito
Sullo sfondo Palazzo Bazzani sede della Provincia.


Provincia di Terni
E' giunta l'ora della secessione da Perugia.
ASL, Ospedale, Provincia, Prefettura:  Terni sta rischiando un inesorabile declino.               


Circoscrizioni comunali
NORD, SUD, EST:
i tre nuovi municipi del Comune di Terni.  

Vecchie circoscrizioni
I 9 municipi che hanno a lungo  frammentato Terni.


La "Gabella" del Consorzio Tevere-Nera



 

 



Terni: Cascata delle Marmore
La più alta d'Europa con 3 salti per un totale di 165 metri...

     Progetto Interamna Onlus

Il Progetto è articolato essenzialmente nei seguenti settori:
- Promozione della cultura e dell'arte
Vengono effettuate presso la sede dell'Associazione oltre 30 conferenze culturali su vari argomenti quali la Letteratura italiana e greca, la Storia, L'Archeologia, la Storia del Cinema, la Storia dell'Arte con relative visite di musei, mostre e luoghi di interesse storico.

- Formazione per adulti
Il programma prevede, tra l'altro, corsi di lingue straniere (Inglese, Francese e Spagnolo), corsi di informatica (Sistema Operativo, Applicativi di Office, Internet e Posta elettronica, nuove tecnologie di comunicazione), corsi di pittura e creatività applicata.
- Corsi di Psicologia e di Benessere psico-fisico

Sia il programma culturale che i corsi di formazione seguono il calendario scolastico, infatti l'attività didattica parte dal mese di ottobre e termina a maggio dell'anno successivo.

Collaborano a questo progetto più di venti docenti oltre al consiglio direttivo e la  segreteria per un totale di 35 volontari.

Obiettivi dell'Associazione
1.
Promuovere incontri culturali senza soluzione di continuità nell'arco dell'anno;
2. Formare quante più persone possibili nel settore delle nuove tecnologie della comunicazione, delle lingue straniere e dell'informatica;
3. Stimolare la creatività con corsi artistici di pittura e creatività applicata. Viene programmata annualmente una mostra delle opere degli allievi;
4. Curare il benessere psico-fisico;
5. Contrastare l'analfabetismo di ritorno dei soggetti adulti in attività o usciti dal mondo produttivo;
6. Promuovere un servizio educativo-formativo alle persone svantaggiate e socialmente escluse.



 

                        


Storie di falsi bilanci:       
Enron, Parmalat, Soc. Terni...

Nazionalizzazione e Liberalizzazione dell'energia elettrica
Terni: storia di un grande esproprio legalizzato.
 


Energia da fonti rinnovabili e pulite

Rigassificatori

E' disponibile la mappa degli impianti in funzione e di quelli in corso di realizzazione.


Energie alternative
La produzione di rinnovabili in Italia.                            


Impianti solari


Energia eolica
La Top Ten mondiale dell'eolico.
Via dal Vento: anche gli ecologisti dicono no all'eolico.


Energia nucleare

Il ritorno del Nucleare italiano
Il referendum del 12 giugno 2011, condizionato dall'immane disastro di Fukushima, ha sancito la fine...   

Il nucleare Enel In Slovacchia
Gli italiani hanno iniziato la costruzione del secondo blocco dell' impianto nucleare a Mochovici.

Impianti nucleari dismessi e siti scorie radioattive in Italia


Impianti nucleari in Europa
L'onda alta come un edificio di 4 piani a Fukushima...         

Impianti nucleari nel Mondo
La mappa completa delle centrali operative e di quelle in costruzione.


Energia Nucleare: vecchie e nuove tecnologie     

La fusione nucleare è più vicina.
La possibilità di ottenere energia illimitata senza produzione di scorie sta per avverarsi.   
REV

 

 



distanza tra Trieste e Brindisi circa
1.000 Km.

Energia eolica

Quante pale eoliche occorrono per produrre la stessa quantità di energia elettrica di una Centrale Nucleare di terza generazione del tipo EPR in costruzione in Francia a Flamanville e Penly?
Dalla cartina dell'Italia si può notare che occorre, ammesso che spiri sempre il vento 24 ore al giorno per tutto l'anno, una distanza che va da Trieste a Brindisi, linea rossa, cioè tutta la costa adriatica piena di bestioni eolici alti 200 metri uno appresso all'altro.
Tutto il tratto sarebbe comunque privo di vita animale a causa del rumore delle turbine: un vero disastro ambientale.

 
 

Progetto Interamna  ONLUS - Viale Mazzini, 25   05100 Terni - Tel. 0744 431845 - C.F. 91044470556
Orario apertura uffici: Lunedì
÷ Venerdì ore 10/12 e 16/18